1. Oggi, grazie all’utilizzo del  Laser,  è possibile avere un diverso approccio con i bambini ed effettuare cure conservative senza la necessità di anestesia per infiltrazione.
    Una volta sfatata la paura della siringa anestetica e mostrando la lucetta rossa del puntatore Laser, quasi fosse un giocattolo, diventerà un gioco anche fare un’otturazione su un dente  deciduo.

  2. Chi l’avrebbe mai pensato che interventi chirurgici, es. di frenulectomia, effettuati col Laser non richiedono siringa anestetica ma solo l’apposizione di una pomatina anestetica?  E i punti di sutura? Col Laser non ce n’è bisogno anche perché nel corso dell’intervento non c’è sanguinamento e se c’è un lieve gemizio ematico questo,viene subito coagulato!.....
    E poi, lo sapevate che il Laser ha anche azione antinfiammatoria,antiedema e decontaminante?E’come avere in uno strumento:bisturi,diatermocoagulatore, antinfiammatorio, antiedema, antinevralgico ed antibiotico, a parte l’effetto biostimolante che non è da sottovalutare!
    Risultato:

      NO sanguinamento
      NO siringa anestetica
      NO antibiotici   
      NO antinfiammatori
      NO punti di sutura
      NO convalescenza fastidiosa (il bimbo è subito in grado di riprendere la normale attività scolastica, gioco, relazionale in genere GUARIGIONE PIU’  VELOCE E SENZA CICATRICI)

  3. La  terapia  chirurgica  degli  ascessi da denti decidui necrotici diventa totalmente indolore perché  l’incisione  avviene  senza  pressione  e  senza  contatto  e  pertanto  è  ben  tollerata.

  4. Ulcere, herpes, afte, così frequenti nei piccoli pazienti ortodontici,  guariscono in tempi più brevi grazie al Laser ed  il  dolore  scompare già dopo circa 10  minuti dall’applicazione.

  5. Nel paziente ortodontico, inoltre, sono molto frequenti le ipertrofie gengivali che il Laser  ridisegna  e  rimodella  con grande  facilità  e  soprattutto  in  maniera  indolore.

  6. Devitalizzare un deciduo è spesso arduo e non può prescindere dal dover effettuare  anestesia per infiltrazione  con  conseguente  senso di grande intorpidimento che spesso  il  bambino  non sopporta di buon grado. Grazie al Laser è  possibile avere  ottimi  risultati  di  incappucciamento della   polpa  esposta   semplicemente   irradiando  la  piccola  superficie  della  camera  pulpare scoperta:  si  blocca il piccolo  sanguinamento e  si  decontamina creando quasi un sigillo che protegge la polpa restante dal pericolo di  conseguente necrosi.

  7. Inoltre, usando il Laser,  è possibile operare, in maniera totalmente indolore,  interventi di disinclusione  o  scappucciamento dei denti che spontaneamente non riuscirebbero ad erompere  o  tale eruzione sarebbe tardiva e difficoltosa.       
mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterToday66
mod_vvisit_counterYesterday61
mod_vvisit_counterThis week127
mod_vvisit_counterThis month1888
mod_vvisit_counterAll days98276

We have: 24 guests online
Il tuo IP:: 54.234.45.10
 , 
Today: 22 Gen 2018